Erasmus+ E.CO.R. - EUROPE’S COMMON ROOTS IN A PEER INTERCULTURAL EDUCATION

 

DISSEMINAZIONE della MOBILITA VIRTUALE 8-12 marzo 2021

Presentazione degli Alunni Yuri Lucchetti e Leonardo Romeo

 

MOBILITA’ VIRTUALE 8-12 MARZO

Dall’8 al 12 marzo si è svolta la mobilità virtuale del Progetto Erasmus+ E.CO.R. “Europe’s Common Roots in a Peer Intercultural Education”, ospitata dal “Colegiul Economic Ion Ghica” di Targoviste - Romania, alla quale hanno preso parte alunni e docenti delle scuole partner di Italia, Spagna, Romania e Turchia, su “Valutazione, sostenibilità e disseminazione del Progetto”.

La nostra scuola è stata rappresentata dagli alunni Valentini Elena 5A, Ambrogi Veronica, Zambri Rachele, Pennacchini Laura di 5BLucchetti Yuri, Romeo Leonardo, Salimbeni Daniele di 5CMannalà Sonia, Lezzoum Zineddine di 5EGherman Lucian di 5F.

Le attività svolte sono state molteplici ed i nostri alunni si sono distinti particolarmente per impegno, interesse e serietà.

Qui di seguito vi sono i link ai quali è possibile collegarsi per visionare ed utilizzare le risorse del Progetto sia online che in presenza:

  1. “Common roots” dei proverbi - attività con gruppi misti:

    ECOR - Task Based language teaching - prezentare TGV.pptx - Presentazioni Google

  2. Presentazione del libro E.CO.R. “Graphic Collection of European and non European Traditional Stories” da parte della nostra Scuola
  3. Presentazione dell’ebook E.CO.R. da parte della Scuola turca:

    Ebook

    Materiali per l’ebook

    Eglossary: glossario in 5 lingue

  4. Presentazione del sito del Progetto: E.CO.R - Home (weebly.com)
  5. Presentazione di E.CO.R. Classroom da parte della Scuola rumena:

    https://classroom.google.com/

    user: guest@colegiuleconomictargoviste.org

    password: ecorproject

  6. Creazione in gruppi misti di un Questionario di Valutazione dei prodotti del Progetto
  7. Presentazione della Scuola ospitante: "Ion Ghica" Economic College - YouTube
  8. Visita virtuale della città ospitante Târgoviște town - YouTube
  9. Presentazione di una Cross Media Platform con Percorsi Educativi da parte della scuola rumena
  10. Presentazione di una Guida Metodologica da parte della Scuola italiana
  11. Presentazione di una Google Map della Narrativa E.CO.R. da parte della scuola turca
  12. Creazione in gruppi misti di un Piano di Disseminazione e Sostenibilità del Progetto per fissare le fasi, attività e strumenti successivi che dovranno essere messi in atto da ciascuna scuola partner per proseguire o valorizzare i prodotti del Progetto (con uso dei programmi padlet e jamboard)
  13. Il Progetto è visibile anche sulla Piattaforma ETWINNING

 

Calendario della DISSEMINAZIONE della mobilità in accoglienza in Italia - Progetto E.CO.R..pdf

 

Graduatoria alunni per la partecipazione alla mobilità in Romania

A braccia aperte: un mondo accogliente e accessibile per tutti

Selezionati:

LUCCHETTI YURI:  PUNTI 29.

SALIMBENI DANIELE: PUNTI 29

AMBROGI VERONICA: PUNTI 28

MANNALA' SONIA: PUNTI 28

ZAMBRI RACHELE: PUNTI 24

PENNACCHINI LAURA: PUNTI 22

Riserve:

LEZZOUM ZINEDDINE: PUNTI 17

GHERMAN LUCIAN: PUNTI 14

MASCIARRI MICHELE: PUNTI 14

I criteri applicati sono i seguenti:

- partecipazione al corso di ricerca e analisi di storie, svoltosi durante lo scorso anno scolastico;

- partecipazione ad altre attività del Progetto (creazione di video/presentazioni/ raccolte di storie; mobilità in Italia).

 

MOBILITA’ IN ITALIA presso IT “Franchetti Salviani” 14-19 ottobre 2019

Dal 14 al 19 ottobre 2019 si è svolta la seconda mobilità del Progetto Erasmus+ E.CO.R. - "Europe's Common Roots in a Peer Intercultural Education", alla quale hanno partecipato alunni e docenti provenienti dalle scuole partner del Progetto (Romania, Turchia e Spagna), accolti dalla Dirigente Scolastica, dai docenti e dagli alunni della Scuola.

vedi il video...

Durante la mobilità docenti e alunni hanno visitato il nostro istituto e la città, guidati dagli alunni della nostra scuola, i Musei Burri, la Tipografia “Grifani Donati”, la Mostra Nazionale del Fumetto e le Industrie Grafiche Petruzzi, Cartoedit e Litograf, dove sono stati accolti molto calorosamente e con grande disponibilità. Nel pomeriggio alunni e docenti hanno partecipato a workshop su "L’illustrazione con il fumetto", “L’assemblaggio al computer di immagini e testo”, “L’illustrazione tradizionale, astratta e mista”, tenuti da esperti in materia in lingua inglese presso la nostra scuola, secondo una metodologia di "peer education", con lavoro in gruppi misti, composti da studenti delle quattro nazionalità, e con l’assistenza dei nostri alunni dell’indirizzo grafico.

Docenti e alunni sono stati ricevuti nella Biblioteca Comunale dall’Assessore alla Cultura del Comune di Città di Castello, che ha donato alle tre scuole ospiti una pubblicazione sulla nostra città.

 

MOBILITA’ IN ITALIA presso IT “Franchetti Salviani” 14-19 ottobre 2019

Il programma delle attività della mobilità in Italia del Progetto Erasmus+ E.CO.R. ed i nominativi degli alunni e docenti impegnati sono pubblicati sul sito dell'Istituto.

 

MOBILITA’ IN ITALIA presso IT “Franchetti Salviani” 14-19 ottobre 2019

   

   

  • Raccolta di Storie scritte in italiano dagli alunni delle classi seconde e terze (attuali terze e quarte) nell'anno scolastico 2018/19, nell'ambito delle attività di disseminazione del Progetto Erasmus+ E.CO.R. "Europe's Common Roots in a Peer Intercultural Education", realizzata dagli alunni del Gruppo Erasmus E.CO.R.

  • Raccolta di Storie create o riscritte in inglese dagli alunni della classe trasversale del Gruppo Erasmus E.CO.R., formata da alunni delle classi terze (quest'anno quarte), nell'anno scolastico 2018/19, nell'ambito sia della mobilità in Spagna dello scorso novembre che delle attività di disseminazione del Progetto Erasmus+ E.CO.R. "Europe's Common Roots in a Peer Intercultural Education" dello scorso anno scolastico.

 

Disseminazione della metodologia di analisi delle leggende

Gli studenti del Gruppo Erasmus+ E.CO.R. hanno effettuato la disseminazione della metodologia di analisi delle leggende, appresa a Toledo dagli alunni che hanno partecipato alla prima mobilità del Progetto e da questi diffusa all'interno del Gruppo Erasmus.

La disseminazione ha avuto luogo dapprima nelle rispettive classi terze e successivamente nelle classi seconde del nostro Istituto, con interventi e workshop di peer-to-peer, basati sull'individuazione delle parti che compongono una leggenda, sull'interpretazione di questa e sulla scrittura creativa di leggende originali da parte degli alunni.

 

Slides di presentazione del progetto.pdf

 

Prima mobilità alunni Progetto Erasmus+

Dall'11 al 17 novembre 2018 si è svolta la prima mobilità del Progetto Erasmus+ E.CO.R. "Europe's Common Roots in a Peer Intercultural Education", alla quale hanno partecipato sei alunni e nove docenti, provenienti dalle scuole partner del Progetto (Italia, Romania, Turchia e Spagna). Dalla nostra Scuola sono partiti 6 alunni delle classi terze e 3 docenti.

Durante la mobilità docenti e alunni hanno seguito un corso mattutino e relativi workshop su "La metodologia di analisi di leggende e racconti", tenuto da esperti in materia presso la Biblioteca Regionale di Castilla La Mancha a Toledo - Spagna, in lingua inglese o in lingua spagnola, con l'ausilio di una traduttrice in lingua inglese.

Nel pomeriggio i lavori sono proseguiti nell'Istituto Scolastico Professionale "Iulio Vernes" di Bargas, a circa 10 km da Toledo, secondo una metodologia di "peer education", con lavoro in gruppi composti da studenti delle quattro scuole partner.

Gli alunni e i docenti hanno collaborato in modo molto interessante e fruttifero, comunicando, scrivendo e leggendo in lingua inglese. La Scuola spagnola ha ospitato docenti e alunni con entusiasmo e competenza ed ha organizzato visite guidate alla città di Toledo, in particolare nei luoghi collegati ad alcune delle tantissime leggende legate alla città.

Il Comune di Bargas, dove ha sede la Scuola partner, ha ricevuto i partecipanti al Progetto con una cerimonia di accoglienza e una visita guidata alla città. Gli alunni spagnoli sono stati, insieme con i docenti e gli esperti spagnoli, ottime guide ai luoghi leggendari e lettori di storie e leggende collegate ai luoghi visitati.