Attività sportive

Trofeo Atletica Franchetti-Salviani 2021


Dieci dei miei 10

In questo anno scolastico, nell'ambito delle attività formative offerte agli studenti per Scienze motorie e sportive, oltre al lavoro di conoscenza e sviluppo delle varie discipline sportive classiche: atletica leggera, nuoto, giochi sportivi (pallavolo, pallacanestro, calcetto, badminton), e vari giochi tradizionali, sono state proposte anche altre discipline come: scherma, tennis, acquagym, zumba.

Le classi quinte hanno partecipato ad un corso di BLS-D che oltre formare gli studenti alle manovre di rianimazione in caso di arresto cardiaco, ha fornito a più di 70 partecipanti l'abilitazione all'uso del defibrillatore.

Sarebbe stato bello documentare tutte queste esperienze, ma nel nostro piccolo abbiamo voluto comunque lasciare traccia dei nostri percorsi, alcune classi in particolare, si sono messe alla prova con esercizi di coordinazione con la fune e di giocoleria. Molti studenti hanno risposto con impegno ed entusiasmo, ed è nata così l'idea di lasciare testimonianza di questo lavoro. Quindi fare un video.

Gli studenti che avrebbero meritato di apparire sono molti di più e ci scusiamo con loro, ma per motivi logistici e tecnici, è stato necessario limitare il numero delle performance. Vogliate comunque apprezzare una sintesi delle prestazioni.

 


Arianna Fabbri è campionessa Italiana UISP di corsa campestre sui 4 Km

Brillante affermazione di Arianna Fabbri, della classe quarta Chimica, che si è laureata Campionessa Italiana UISP di corsa campestre sui 4 Km nelle gare tenutesi a Sinalunga.

La giovane atleta che accompagna i risultati sportivi con un valido percorso scolastico, non è nuova a questi exploit, infatti solo nel corso del 2016 si è anche fregiata del titolo di Campionessa Toscana FIDAL 3000 m indoor ottenendo il tempo minimo per partecipare ai campionati italiani che si terranno a Bressanone nel mese di Giugno e si è classificata al secondo posto nei Campionati Toscani di corsa campestre.

  

  


Città di Castello ci sta a cuore

Gli insegnanti di Scienze Motorie e Sportive, dell’IIS Franchetti Salviani, prendendo spunto da esperienze ormai consolidate in provincia di Arezzo, si sono proposti di fornire informazioni teoriche e pratiche sulle metodologie di intervento in caso di arresto cardiaco.

Nella prima fase, il 9 febbraio e il 12 febbraio 2016,  grazie alla collaborazione dell’associazione “Amici del Cuore” e della squadra del 118 di Città di Castello, coordinata dal Dott. Giovannoni, si sono svolti degli incontri  con tutte le classi dell’Istituto.

Gli operatori del 118  hanno spiegato attraverso delle slide la procedura di intervento in caso di arresto cardiaco che è stata in seguito dimostrata in modo pratico su manichino.

Molti studenti si sono anche cimentati in esercitazione di rianimazione e massaggio cardiaco.

La seconda fase prevede di consolidare tali esperienze.

Gli insegnanti di Scienze motorie e sportive, con le proprie classi,  ripeteranno le procedure di intervento in caso di arresto cardiaco, e si farà esercitare ogni singolo alunno sulle procedure di rianimazione con un “mini Annie” che è un manichino didattico donato alla scuola dall’associazione ”Amici del Cuore” .

L’obiettivo “ambizioso” è quello di estendere informazioni sul corretto intervento nel caso di arresto cardiaco a una popolazione più ampia possibile, e partendo dalla scuola, nell’arco di 5 anni è possibile  formare degli operatori coscienti ed abilitati anche all’uso del defibrillatore.