Disseminazione della metodologia di analisi delle leggende

Gli studenti del Gruppo Erasmus+ E.CO.R. hanno effettuato la disseminazione della metodologia di analisi delle leggende, appresa a Toledo dagli alunni che hanno partecipato alla prima mobilità del Progetto e da questi diffusa all'interno del Gruppo Erasmus.

La disseminazione ha avuto luogo dapprima nelle rispettive classi terze e successivamente nelle classi seconde del nostro Istituto, con interventi e workshop di peer-to-peer, basati sull'individuazione delle parti che compongono una leggenda, sull'interpretazione di questa e sulla scrittura creativa di leggende originali da parte degli alunni.

Slides di presentazione del progetto

Prima mobilità alunni Progetto Erasmus+

Dall'11 al 17 novembre 2018 si è svolta la prima mobilità del Progetto Erasmus+ E.CO.R. "Europe's Common Roots in a Peer Intercultural Education", alla quale hanno partecipato sei alunni e nove docenti, provenienti dalle scuole partner del Progetto (Italia, Romania, Turchia e Spagna). Dalla nostra Scuola sono partiti 6 alunni delle classi terze e 3 docenti.

Durante la mobilità docenti e alunni hanno seguito un corso mattutino e relativi workshop su "La metodologia di analisi di leggende e racconti", tenuto da esperti in materia presso la Biblioteca Regionale di Castilla La Mancha a Toledo - Spagna, in lingua inglese o in lingua spagnola, con l'ausilio di una traduttrice in lingua inglese.

Nel pomeriggio i lavori sono proseguiti nell'Istituto Scolastico Professionale "Iulio Vernes" di Bargas, a circa 10 km da Toledo, secondo una metodologia di "peer education", con lavoro in gruppi composti da studenti delle quattro scuole partner.

Gli alunni e i docenti hanno collaborato in modo molto interessante e fruttifero, comunicando, scrivendo e leggendo in lingua inglese. La Scuola spagnola ha ospitato docenti e alunni con entusiasmo e competenza ed ha organizzato visite guidate alla città di Toledo, in particolare nei luoghi collegati ad alcune delle tantissime leggende legate alla città.

Il Comune di Bargas, dove ha sede la Scuola partner, ha ricevuto i partecipanti al Progetto con una cerimonia di accoglienza e una visita guidata alla città. Gli alunni spagnoli sono stati, insieme con i docenti e gli esperti spagnoli, ottime guide ai luoghi leggendari e lettori di storie e leggende collegate ai luoghi visitati.

Prima mobilità alunni Progetto Erasmus+

Nell’ambito del Progetto Erasmus+ "E.CO.R. – EUROPE’S COMMON ROOTS IN A PEER INTERCULTURAL EDUCATION"  PRIMA MOBILITA’. I sotto elencati studenti saranno impegnati nella prima mobilità in Spagna Toledo da domenica 11 novembre a sabato 17 novembre 2018.

Gli studenti saranno accompagnati dai Docenti Proff.ri Mariucci, Ofelio e Pierucci.

CALDERINI TOMMASO - 3E GRA
IVANOV MARIO IVANOV - 3D INF
MANCINI FLAVIA  - 3B CHI
MOUDABER ISLAM  - 3G CAT
ROMEO LEONARDO - 3C INF
VALENTINI ELENA - 3A MEC

Programma delle attività previste

Bando selezione alunni Progetto Erasmus+

E.CO.R. – EUROPE’S COMMON ROOTS IN A PEER INTERCULTURAL EDUCATION

Incontri per il rafforzamento linguistico

Graduatoria Alunni
Gruppi produzione video

Incontro iniziale per avvio progetto PROGETTO ERASMUS+ E.CO.R. 

SCHEDA PARTECIPAZIONE ALUNNI E.CO.R

EUROPE'S COMMON ROOTS IN A PEER INTERCULTURAL EDUCATION

PROGETTO ERASMUS+ E.CO.R. 2018-1-IT02-KA229-048485
EUROPE'S COMMON ROOTS IN A PEER INTERCULTURAL EDUCATION
Radici Comuni dell'Europa in una Educazione Interculturale tra Pari

Inizio Progetto: OTTOBRE 2018 – Fine Progetto: SETTEMBRE 2020

N. 4 PAESI PARTNER: Italia, Spagna, Romania, Turchia.

OGGETTO DELL’ATTIVITA’:

  • ricerca e analisi comparativa di storie tradizionali europee e non europee da parte degli alunni ed identificazione degli elementi principali dei racconti e della funzione socio-culturale degli stessi.
  • insegnamento tra pari degli alunni (peer education).

OBIETTIVI:

Alunni

  1. migliorare i risultati scolastici
  2. favorire l’autostima e la motivazione allo studio
  3. stimolare il pensiero e l’apprendimento critico
  4. sviluppare interesse e rispetto verso altre culture
  5. sviluppare il senso di appartenenza all’Europa


Famiglie e altri soggetti coinvolti:

  1. stimolare relazioni intergenerazionali
  2. educare gli alunni alla creazione di relazioni positive e ad essere cittadini responsabili
  3. favorire l’integrazione scolastica con il territorio e la comunità locale

In ogni scuola partner sarà formata una classe trasversale con 30 alunni, per lo svolgimento delle attività previste dal Progetto.

MOBILITA’:

  1. MOBILITA’ IN SPAGNA - novembre 2018 - 5 gg. - Corso su “Metodologia di analisi dei racconti” - 6 alunni per scuola e 2 docenti accompagnatori + coordinatore del progetto;
  2. MOBILITA’ in ITALIA – novembre 2019 - Corso su “Grafica illustrativa, assemblaggio e stampa di una raccolta di racconti” - 6 gg. -  6 alunni per scuola e 8 docenti + coordinatore del progetto;
  3. MOBILITA’ IN ROMANIA – settembre 2020 - “Valutazione finale e predisposizione della disseminazione del progetto” - 5 gg. - 6 alunni per scuola e 2 docenti accompagnatori + coordinatore del progetto.

DISSEMINAZIONE: al ritorno dalle mobilità gli alunni coinvolgeranno gli altri alunni della classe trasversale, della propria classe e di altre, in base alla metodologia dell’insegnamento tra pari (peer education), informando la Scuola e i mass-media.

Le Scuole partner cooperano per:

  • realizzare la ricerca e l’analisi comparativa di racconti tradizionali europei e non europei;
  • creare una Raccolta Narrativa e Grafica dei racconti, in formato cartaceo e come e-book;
  • creare un glossario in 6 lingue;realizzare Linee Guida Metodologiche;
  • creare una Google Map sulla Raccolta di racconti;
  • creare un sito web per comunicazione e disseminazione;
  • creare una Piattaforma con Percorsi Educativi per la sostenibilità del Progetto.

SISTEMAZIONE DEGLI ALUNNI DURANTE LE MOBILITA’: in hotel.

SELEZIONE DEGLI ALUNNI PARTECIPANTI ALLE MOBILITA’:

  • tramite avviso pubblicato sul sito di ogni Scuola partner.

Al termine della selezione le famiglie saranno informate.

CRITERI DI SELEZIONE DI N. 30 ALUNNI:

  • interesse verso il progetto
  • interesse a cooperare
  • attitudine all’esplorazione e scoperta
  • un buon livello di comunicazione in inglese
  • possibilità di partecipare alle mobilità
  • competenze informatiche

 

Progetto EDINN
 
Registro elettronico

Circolari a.s. in corso

Orario scolastico

Amministrazione Trasparente

Albo online

PON 2014 2020

Erasmus +

Piano Triennale dell'Offerta Formativa

Posta Gmail

Facebook
News
Certificazione ECDL Core Level
Moodle2
Facebook
Prenotazione Merende
Video completo
Video completo